all, food, innovation, mood

SUPPER CLUB: un caso sociale

Cos’è un SUPPER CLUB? si tratta in pratica di trasformare la cucina della propria casa in un ristorante estemporaneo, aperto in casa propria che offre un servizio sulla base della proprie capacità organizzative ed economiche, ovviamente anche in base alle possibilità logistiche. Pubblicizzato via internet spesso con il gusto un pò massone per la segretezza.

Diffusissimo negli Stati Uniti e in UK, secondo il The Guardian ha sicuramente contribuito la recessione. Gli ospiti si limitano a offrire una “donazione suggerita” e spesso portano da casa la bottiglia di vino preferita.

Certo si tratta di un fenomeno sociale! Con il termine supper club o underground restaurant / home restaurant / hidden kitchen, si fa riferimento ad un fenomeno di cultura culinaria e sociale. Un nuovo modo di vivere l’uscita a cena e la degustazione. Al centro c’è l’aspetto culinario ma anche umano, l’evento sociale intimo e l’attesa, il ritrovarsi ad un tavolo con persone mai viste. Un pò di mistero per poi scoprire le cucine e le case altrui.

Ad ogni modo a seconda della nazione e clima (meteorologico e sociale) in cui nasce, l’identità del supper club cambia. In USA gli Underground Food Collective si presentano così “Si cucina come un collettivo. Non abbiamo un capo cuoco o proprietario. Piuttosto, lavoriamo insieme, attingendo alle nostre esperienze e di formazione per la produzione di cibo…la nostra formazione e viaggi ci danno il senso delle possibilità per il cibo. Questo è più di semplici ricette, si tratta di come il cibo è vissuto e goduto. Portiamo queste lezioni di vita con noi, così come in cucina.” Viaggi, esperienze, scambio, conoscenza e much more!

USA free People

& Cool Lifestyle

UK multiculturale

A Londra la cuoca vietnamita Uyen Luu, accoglie gli estranei in casa sua per le sue famose serate Supper Club

Immagine anteprima YouTube

Secondo Marmite Lover una delle pioniere “in giro per il mondo può essere un’esperienza culturalmente fantastica, per i turisti ad esempio scoprire come vivono i nativi cenando in una casa tipica, per di più senza spendere una fortuna”. E’ cool e di tendenza.

Ed ancora “menù fissi comprensivi di tutto, il servizio di prenotazione online con pagamento anticipato, i tavoli più grandi per accogliere i gruppi e organizzare le cene a tema..tutte cose importanti, perché di fatto, questo è il nuovo modo di socializzare.”

ITALY prodotti km0, qualità e socializzazione

In una casa loft Milanese Ma’s Hidden Kitchen Supper Club il menu cambia ogni volta, gli ingredienti freschi arrivano dai mercati rionali i proprietari di casa cucinano a vista e servono al tavolo. Organizzano anche corsi di cucina.

Per i globetrotter best in LONDON & best in BERLIN

Upgrade. SUPPER CLUB: cuba, paladares & tv soap

[credits: the guardian/MsMarmiteLover ph. Paul Winch Furness]

You Might Also Like