story&recipe

Printers & Stationers + Croque Monsieur

A Londra, dove ho vissuto per un po, giravo incuriosita dai posti nuovi sopratutto alla ricerca dalle atmosfere. Appassionata di verde e fiori il Columbia Road Flower Market ha richiamato la mia attenzione.

Così, casualmente, sono capitata qui dove ho scoperto un posto in stile a metà tra un negozio di antiquariato sgangherato e un eccentrico angolino gestito da un vecchio francese. Ci sono mobili traballanti, lampadari e candele, pile di libri rilegati in pelle poggiati per terra, trofei di caccia.

Ci si pasteggia formaggio e salumi con vino francese e il Croque Monsieur*.

Di domenica quando la vicina strada Columbia Road è inondata di fiori e di gente, l’atmosfera è vivace, vicinissimo anche al quartiere un pò hippster di Shoreditch.

Printers & Stationers #1

ph libees©

ed ancora

Printers & Stationers #2

ph libees©

E poi eccolo il croque-monsieur, sandwich grigliato fatto con prosciutto e formaggio emmental o gruyère. Mi piace la versione elaborata con l’aggiunta di besciamella e per la colazione della domenica la variante al femminile croque madame, con l’aggiunta dell’uovo.

Ingredienti:
8 fette di pane
150 g di prosciutto cotto
200 g di edammer
100 g di besciamella

Affettare il pane. Mettete metà delle fette di pane in una teglia ricoperta da carta forno e aggiungete sopra di esse le fette di edammer o gruvère. In metà delle fette di pane mettete il prosciutto cotto e mettete in forno a 180-200°C fino a che il formaggio non si è sciolto e il pane non si sia abbrustolito. Ora ricoprite con le fette di pane senza il prosciutto cotto. A questo punto ricoprite il sopra dei sandwitch con la besciamella precedentemente preparata, spolverate con l'edammer grattugiato e rimettete in forno fino a che non si sia gratinato. Per dorare e creare una crosticina più pronunciata, a fine cottura mettete il forno a grill per pochi secondi

croque monsieur

Printers & Stationers

Columbia Road Flower Market

[credits photo libees and via Pinterest]

*[Curiosità/Wikipedia] “Il suo nome è composto dal verbo croquer (“mordere”) e la parola monsieur (“signore”); la motivazione della combinazione di queste due parole è poco chiara. Anche se le origini del croque monsieur sono sconosciute, ci sono molte voci riguardo alla sua prima creazione. La prima apparizione di un croque-monsieur in un menu ufficiale avvenne nel 1910 in un café parigino. La prima volta che venne menzionato in un libro fu ne “La ricerca del tempo perduto” di Marcel Proust (À la recherche du temps perdu) (1918)”.

You Might Also Like

Newsletter

* indicates required
Email Format

Journal Post

LIBEES on Facebook